Cos’è il margine delle quote!

Ti sei mai chiesto perché le quote di una partita di un evento sono più basse rispetto a quelle di un altro? Può essere che i due siti di scommesse abbiano fatto considerazioni diverse riguardo all’esito della partita, ma più probabilmente i margini imposti sull’evento dai due bookmaker è diverso.

Ma cos’è il margine delle quote? Nella nostra mini guida ti spiegheremo di cosa si tratta e perché è importante giocare su un bookmaker che offra un margine più basso.

Cos’è il margine delle quote

Margine delle quote: definizione

Se volessimo definire con una frase cos’è il margine delle quote potremmo dire che: “Il margine delle quote è la differenza tra le quote, rappresentazione di una probabilità implicita, offerte dal cliente e le reali probabilità che un evento si possa verificare.”

In altre parole la principale fonte di guadagno dei bookmaker è l’accettazione di scommesse offrendo quote che non riflettono completamente le reali probabilità di un risultato. E il margine lo si può considerare come la commissione che dobbiamo pagare per utilizzare i servizi del bookmaker.

Margine delle quote: esempio

E il metodo più semplice per spiegare il funzionamento del margine delle quote è prendendo come esempio le quote per il lancio di una monetina. In questo caso le possibilità sono uguali sia per testa sia per croce. E quindi le quote dovrebbero essere 2,00 per entrambi i risultati.

Ma ovviamente un bookmaker non è interessato a offrire quote che riflettano la reale probabilità di un evento rischiando di avere una perdita in caso di mercato non equilibrato. E quindi offrono delle quote con una deviazione rispetto alle reali possibilità. 

E se il bookmaker offrisse delle quote di 1,91%, con un margine del 4,7%, il sito di scommesse avrebbe la possibilità, in caso di mercato completamente equilibrato, di avere un profitto del 5% per ogni lancio della monetina.

Margine delle quote: conclusione

Il tema del margine delle quote è un tema piuttosto complesso che ogni bookmaker che ha intenzione di divertirsi consapevolmente dovrebbe approfondire. Ma non ci sono dubbi che per valutare un bookmaker e la sua convenienza è necessario sapere quanto sia alta la commissione che bisogna pagare per poter giocare su un determinato evento ed essere in grado di trovare il vero valore delle quote e quindi delle proprie scommesse.

Casinolupo » Blog » Cos’è il margine delle quote